FILTRI

Produttori

Fornitori

Elenco dei prodotti per produttore Siciliano Azienda Agricola - Alessandro Viola

Castiglione di Sicilia, pendici nord dell'Etna per eleganza e finezza. Vigneti trentennali crescono su terreno vulcanico bruno caratterizzato da una grana molto fine e ricco di scheletro, fermentazioni spontanee con utilizzo di pied de cuve, zero solforosa durante il processo di vinificazione. 

NazioneItalia
RegioneSicilia
Inizio Attività1987
DOCIGT Sicilia, Etna DOC
Ettari vitati1,8

Età delle vigne30 anni
Agricoltura praticatano pesticidi, no diserbi, no trattamenti chimici
VitigniNerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante, Chardonnay, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero
Produzione annua9.000 bottiglie














L'azienda agricola Siciliano si trova a Castiglione di Sicilia (CT), sul versante nord dell'Etna, a circa 700 metri sul livello del mare.


Rocco Siciliano, medico internista appassionato di agricoltura, vitigni e vino, sigla nel 1987 un contratto con l'allora Istituto Regionale Viti e Vino della Sicilia – oggi IRVOS, Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia – per impiantare alcune vigne di Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante, Chardonnay, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Pinot Nero ed effettuare microvinificazioni sperimentali sotto la supervisione di Giacomo Tachis, per poi proseguire la sua personale produzione di vino in forma artigianale ed in piccolissime quantità.

Nel 2015, dopo essersi ritirato dalla professione medica, decide di dedicarsi a tempo pieno alla produzione di vino, affidandosi alla consulenza del produttore ed enologo Alessandro Viola.

I vigneti ormai trentennali sorgono su terreno vulcanico bruno caratterizzato da una grana molto fine e ricco di scheletro. Durante l'estate il clima è generalmente temperato, con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, fattori che concorrono all'ottima qualità delle uve, non soltanto nel caso dei vitigni autoctoni ma anche per il Pinot Nero, il Cabernet Franc ed il Cabernet Sauvignon.

La vendemmia viene svolta manualmente ed in modo altamente selettivo. Dopo essere state poste in cassetta e conferite in cantina vengono diraspate e vinificate in piccole vasche in acciaio inox.


La fermentazione avviene grazie ai lieviti indigeni ed al supporto di pied de cuve preparati qualche giorno prima. Le temperature non sono controllate, ma grazie alla frescura della cantina non superano mai i 28° C.

In nessuna fase della vinificazione vengono aggiunti solfiti. A seconda del vino e dell'annata al momento dell'imbottigliamento si decide se aggiungerne o meno, in ogni caso senza mai superare i 30 mg/l di solforosa totale.


Read More
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo

Iscriviti subito
alla nostra Newsletter

 

Spedizione Gratuita In italia

Su tutti gli ordini di importo minimo 59 €