FILTRI

Produttori

Fornitori

Elenco dei prodotti per produttore Mongarda Soc. Agr. - Martino Tormena

Vigneti verticali con pendenze vertiginose, vitigni minori e vigne vecchie. Questa è la terra di Martino Tormena, giovane promessa del Prosecco.

NazioneItalia
RegioneVeneto
Inizio Attività1978
DOCValdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
Ettari vitati10

Età delle vignefino 60 anni
Agricoltura praticatano diserbi, no concimi chimici nè prodotti di sintesi
VitigniGlera, Verdiso
Produzione annua30.000 bottiglie



L'azienda Mongarda nasce nel 1978, quando Bruno Tormena decide di intraprendere la carriera di vignaiolo a tempo pieno. Fin da piccolo aiutava il nonno nel vigneto di famiglia, in località Mongarda, nei pressi di Farra di Soligo (TV).

Questa passione è stata trasmessa al figlio Martino, che dopo gli studi in enologia ha avuto un ruolo sempre più importante nell'azienda di famiglia, avviando un processo sempre più rivolto al non interventismo in vigna ed in cantina.

I vigneti sono disposti su vari appezzamenti, per un totale di una decina di ettari tra i comuni di Farra di Soligo, Miane e Valdobbiadene. I due cru principali sono San Gallo (Soligo), tra 300 e 370 metri sul livello del mare e Rive Alte (Col San Martino), tra i 250 e i 300 metri, su forti pendenze e suoli compositi di roccia conglomerata e marna. Nonostante il territorio sia stato quasi interamente coltivato soltanto a vigneti, i Tormena sono riusciti a preservare alcune parti di bosco. Sempre a Col San Martino si trova il piccolo appezzamento chiamato Mongarda, da cui tutto ebbe inizio e che conserva tutt'oggi vigne di oltre 60 anni.

Non viene praticato alcun diserbo ma soltanto un po' di sfalcio 3 o 4 volte all'anno, movimentando a mano il terreno sotto le piante più giovani. Il nutrimento alle vigne viene dato  utilizzando letame bovino da animali nutriti a fieno e compost autoprodotti da vinacce e tralci di potatura. Anche a causa delle ripide pendenze, tutte le operazioni in vigna vengono svolte a mano, utilizzando in alcuni casi un piccolo trattore ed infittendo anno dopo anni il sesto d'impianto in modo di abbassare la produzione delle singole viti.

La raccolta avviene manualmente, selezionando solo le uve migliori e posizionandole delicatamente nelle cassette dirette alla cantina.

Le lavorazioni in cantina sono in continua evoluzione, in particolare per quanto riguarda il Frizzante col fondo. Fermentazione sui lieviti indigeni, niente filtrazioni, nessun arricchimento con zucchero.

È proprio questo il vino a cui Martino è più legato e su cui sta puntando per portare avanti un'attività rispettosa della natura e del territorio, e allo stesso tempo di ritrovare la genuinità di un vino ormai sempre più conosciuto più per la quantità prodotta che per la qualità.

Martino è nato nel 1987, la strada da fare è ancora molta ma anno dopo anno il “suo” Frizzante col fondo segna una tappa del suo percorso di conversione verso pratiche agricole e di vinificazione sempre più naturali.
Read More
Mostrando 1 - 4 di 4 articoli

Iscriviti subito
alla nostra Newsletter

 

Spedizione Gratuita In italia

Su tutti gli ordini di importo minimo 59 €